Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 23 gennaio 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Donald Trump: il cambiamento climatico non esiste, è solo una "invenzione dei cinesi" per danneggiare l’economia americana.

Pubblicato martedì 02 gennaio 2018 alle 07:12:36 - By Luca Galimberti

Donald Trump: il cambiamento climatico non esiste, è solo una "invenzione dei cinesi" per danneggiare l’economia americana.

 

Vignetta di Luca Galimberti

 


Durante l'ondata di gelo che ha investito gli Stati Uniti con diversi stati a temperature polari, Donald Trump ha ironicamente affermato: “Potremmo usare, per proteggerci, un po' di quel buon vecchio Riscaldamento Globale che il nostro Paese, e non altri, stanno pagando trilioni di dollari ”.

 

Subito è arrivata la reazione dei democratici di Camera e Senato contro il tweet presidenziale. Ad aprire le critiche è stata la senatrice Elizabeth Warren ricordando che gli Stati Uniti, hanno "l'obbligo morale" di combattere i cambiamenti climatici.


La senatrice Warren ha ribadito la sua fede nella scienza che il presidente, come tanti conservatori americani, mostra invece di continuare a mettere in discussione.


Infine altri democratici, come la senatrice Kathleen Rice, si sono scagliati contro il tweet di Trump che “sembra quello di un bambino che odia l'ora di scienze”.


Già, peccato però che il bambinone sia anche il Presidente degli Stati Uniti, e quindi l’uomo più potente del mondo, in grado di portare il pianeta alla catastrofe ambientale.


Non ci resta che sperare che l’elezione di Donald Trump sia stata solo “un incidente della storia” e che presto si torni a una ragionevole normalità.

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!