Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 23 gennaio 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Ambiente e Viabilità

Articoli


Incendi e terremoto a Roma, ovvero “quando si dice la sfiga”… ed ora anche il crollo di una palazzina...

Pubblicato sabato 24 settembre 2016 alle 10:33:08

Quando si dice la sfiga...

 

Vignetta di Ignazio Piscitelli

 

I Cinquestelle arrivano a governare Roma e la capitale, in preda a un violento incendio, quale non si era mai visto da Nerone in poi, brucia…e poi arrivano anche scosse di terremoto...infine il crollo di un edificio...


Come succede in questi casi, la fantasia popolare si è sbizzarrita:


- Qualcuno dice di aver visto un tipo dalla folta chioma bianca cantare, accompagnandosi con l’ antico strumento della Lira, mentre alte lingue di fuoco si levavano sul Parco del Pineto…


- Altri giurano di aver udito i membri del direttorio pentastellato, sempre a caccia di responsabili pregressi, dare la colpa dell’incendio all’ex sindaco Marino che, nel tentativo di bruciare i famosi “scontrini”, non è poi riuscito a controllare le fiamme…


- Altri sostengono di aver visto, nei pressi della palazzina crollata, la Sindaca Virginia  Raggi portare la sua solidarietà  ai condomini, fortunosamente rimasti incolumi, distribuendo corni e ferri di cavallo...

 

- La parte più popolana degli abitanti della capitale, infine, sembra che, sempre più spesso, si lasci andare a semplici ma efficaci riti scaramantici “fai da te”…

 

0 commenti

Termini- Lourdes: la linea miracolosa

Pubblicato sabato 17 settembre 2016 alle 09:46:08

Vignetta di Roberto Mangosi Lazzaro, alzati e cammina! Quando il miracolo è dietro l'angolo o alla guida di un bus. Eh sì, perché in Italia esistono milioni di malati immaginari che sono inabili al lavoro, soprattutto quelli che devono stare ore e ore al volante di un tram. Meglio stare seduti in un ufficio, a scartabellare no? Ed è per questo che si...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Pianeta terra: una montagna di rifiuti ci sommergerà…

Pubblicato mercoledì 31 agosto 2016 alle 13:10:39

Vignetta di Ebert Il rifiuto dove lo metto, dove lo metto, non si sa... boh? Siamo diventati il pattume della nostra stessa società. Se non stiamo attenti, anche noi rischiamo di diventare dei rifiuti usa e getta. Ma così facendo, dove andremo a finire? Certamente in discarica, dove va a finire l' immondizia. Siamo ritornati all' età della pietra, anzi no...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

La passerella di solidarietà…

Pubblicato venerdì 26 agosto 2016 alle 09:33:32

Vignetta di Alfio Krancic Ad ogni calamità o evento luttuoso, le autorità ci “mettono la faccia” con la solita “passerella di solidarietà”. Ci sembra giusto e doveroso...ma allora perché troviamo questa operazione irritante ,al limite di “farci girar le balle”? I terremoti e le alluvioni dipendono dai capricci della...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Incendi e terremoto a Roma, ovvero “quando si dice la sfiga”…

Pubblicato mercoledì 24 agosto 2016 alle 08:23:49

Vignetta di Ignazio Piscitelli I Cinquestelle arrivano a governare Roma e la capitale, in preda a un violento incendio, quale non si era mai visto da Nerone in poi, brucia…e poi arrivano anche scosse di terremoto... Come succede in questi casi, la fantasia popolare si è sbizzarrita: - Qualcuno dice di aver visto un tipo dalla folta chioma bianca cantare,...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Aperta una voragine a Firenze…

Pubblicato giovedì 26 maggio 2016 alle 15:17:39

Vignetta di Alfio Krancic Ovvero,la fortuna, (come la durata di un governo), è cieca, ma la sfiga, Matteo, “ci vede bene”…


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Marea nera in Liguria, disastro ambientale la notte del referendum: accorato appello del Presidente Renzi

Pubblicato martedì 19 aprile 2016 alle 07:55:43

Vignetta di Vukic INCREDIBILE!! Mentre gli italiani votavano "il referendum sulle trivelle" contemporaneamente a Genova, nel quartiere di Cornigliano, si è rotta una condotta di grosse dimensioni dell’oleodotto Iplom, dalla quale è cominciata a riversarsi, prima nel rio Fegino e poi nel fiume Polcevera, una grande massa di petrolio che ha anche raggiunto il...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
1 commenti

... alla peggio cambieremo menu...

Pubblicato venerdì 15 aprile 2016 alle 16:34:14

Vignetta di Mario Airaghi Ovvero, ecco chi viene a cena...spaghetti al petrolio: specialità della casa "Total Italia S.p.A"...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Referendum sulle trivellazioni petrolifere…

Pubblicato giovedì 07 aprile 2016 alle 14:28:34

Vignetta di Ignazio Piscitelli Non vi è chiaro il quesito referendario del 17 aprile, sulle trivellazioni in mare? Ma è semplice: voi dovete dire no, per dire si… dovete dire si per dire no....no vuol dire si e si vuol dire no… no si boh mah grrr…. .ma chi cazzo l’ha inventato questo sistema di votazione? Il Dottor Azzeccagarbugli, alle...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Finché c'è petrolio c'è speranza…per i petrolieri

Pubblicato lunedì 04 aprile 2016 alle 10:39:04

Vignetta di Mario Airaghi La trivella dove la metto, dove la metto non si sa? Siamo nel petrolio fino al collo, per non dire altro. Tra pochi giorni ci sarà il referendum, esattamente il 17 aprile (per chi ancora non lo sapesse), sul rinnovo o meno delle concessioni sull' attività di estrazione in mare che, attualmente, hanno una durata di trent' anni,...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5   6