Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 27 ottobre 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Dopo le "Cicciottelle", una petizione della Rete anche per "Cicciobello".

Pubblicato giovedì 11 agosto 2016 alle 08:56:04 - By Paride Puglia

Petizione della rete per Cicciobello...

 

Vignetta di Paride Puglia

 

Strano paese il nostro: mi sorprende sempre perché passa sopra, con leggerezza, a notizie gravi ed inquietanti, e poi si scanna su particolari di minor conto, se non del tutto irrilevanti.


Questo l'ultimo episodio: l'appellativo sulle Arciere delle Olimpiadi di Rio, “cicciottelle", è costato caro a Giuseppe Tassi, direttore di  Quotidiano Sportivo: l’editore Riffeser Monti lo ha  sollevato dall'incarico in seguito alla violentissima tempesta di critiche sui social network.


IL miglior commento e più sensato all' episodio lo ha fatto su Facebook il segretario nazionale dell'Ordine dei giornalisti, Paolo Pirovano che difende il collega: lo riportiamo integralmente.


"Prendo atto che 'cicciottelle´ è una gravissima offesa, costata il posto di lavoro al direttore di Qs. A coloro i quali chiedono la radiazione del collega, rivolgo un quesito: quali sanzioni applicare ai giornalisti che si rendono responsabili di gravi violazioni del codice deontologico? Tagliamo loro la mano destra?


Ora dai sacerdoti della verità, dai censori dell'hashtag e dalle maestrine dal click facile (la penna rossa non è più politically correct) mi aspetto, per coerenza, una petizione alla Giochi Preziosi per cambiare nome al bambolotto 'Cicciobello´ con cui dal 1962 hanno giocato, giocano, sono cresciute e crescono intere generazioni. È offensivo e anti educativo. Si accettano, come al solito, suggerimenti".

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!