Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 12 luglio 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Il doppio profilo

Pubblicato martedì 01 novembre 2016 alle 14:00:24 - By Lorenzo Zaccaria

Il doppio profilo...

 

Vignetta  di Alessandro Hobbs Niccolai

 

Profilo Facebook:


Giorgio "acchiappabionde" Gattamelata


La foto profilo di Giorgio Gattamelata mostra una vecchia foto di repertorio, scattata quando era giovane. Una vecchia foto di Robert Redford da giovane. Sullo sfondo invece c'è la foto del mare della sua città, una caraibica spiaggia con il mare cristallino, le palme, il sole e i bungalow sulla spiaggia con i nativi hawaiani della sua città.
 

Se guardate a sinistra Facebook vi fornisce tutte le informazioni della vita di Giorgio Gattamelata: lavora presso DeutscheBank, è in una relazione aperta con Marilyn Monroe, si è laureato presso "Scuola di vita", vive a Hollywood ed è nato a "casetta mia". Sotto queste poche ma basilari informazioni c'è una breve esposizione delle sue foto più belle.


Lui mentre due ragazze gli baciano le guance, lui mentre gioca a pallone con la maglia di Maradona, lui mentre saluta il Duce davanti al Vittoriale. A destra invece ci sono tutti i suoi post, essenziali se volete capire chi sia realmente  Giorgio Gattamelata: un articolo su Donald Trump (in inglese perché è poliglotta), un album della sua ultima vacanza al mare, un video di un parlamentare cinquestelle in cui mostra la verità nascosta dal premier ("servo delle banche!"), Il video di Pino Daniele in cui canta "Napule è".
 

Se scendete a guardare i post meno recenti vi accorgerete che seguono sempre la stessa sequenza, un link intellettuale, un album di foto, un articolo che svela qualche complotto, "Napule è".


Profilo reale:


Giorgio Gattamelata


Il profilo di Giorgio Gattamelata mostra un uomo sulla sessantina, ma ha quarant'anni. Vive in una casa nella periferia di Napoli, dove hanno girato "Gomorra", una scatola di cemento armato. I muri di casa sono color grigio topo, con diverse crepe e un'infiltrazione coperta dal poster di Diego Armando Maradona.
 

Giorgio Gattamelata lavora per DeutscheBank, ogni secondo sabato del mese fa il giro di pulizia nelle filiali della città. La domenica riposa. E anche in tutti gli altri giorni. Si è sposato a trent'anni con una vecchia compagnia di classe, non così orrenda prima che scoprisse la chirurgia plastica. A quarant'anni hanno divorziato. 


Non ha mai terminato gli studi e non si è mai spostato dalla sua città. Raramente si reca in centro. Nel comodino del letto ha poche foto: i genitori, Maradona, il Duce e una cornice sottosopra con il vetro appoggiato contro il ripiano del comò per nascondere la foto della ex-moglie. Non è una persona noiosa, non è particolarmente brutto e nemmeno maleducato. 


Potrebbe riuscire a stringere un legame con qualche donna se non fosse che tutte all'inizio credano di uscire con il sosia di Robert Redford da giovane.


Lorenzo Zaccaria

 

 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!