Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - mercoledì 19 dicembre 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Bocciati dall'Europa.

Pubblicato giovedì 22 novembre 2018 alle 08:03:59 - By Romano Garofalo

Bocciati dall'Europa.

 

Vignetta di Vauro

 

L’unione europea ha bocciato la manovra italiana. A opinione di tutti gli analisti, nazionali e internazionali, questo comporterà pesanti conseguenze per il nostro paese.


Eppure il duo Giggino & Matteo si mostra imperturbabile fino alla spocchia (tanto poi, a pagare, non saranno loro, ma il popolo italiano)…mentre il Ministro dell’economia Tria si dice preoccupato, ma ha un perenne sorrisino sulla faccia, forse per impegno contrattuale con la Casaleggio Associati.


L’unico indecifrabile è il Premier Conte che continua a sostenere la bontà della manovra ( di cui secondo me di economia ci capisce quanto Giggino e Matteo, cioè niente…).ed ha l’aria spaesata di chi si trova li per caso e non ha la più pallida idea di cosa gli potrà succedere…ancorchè mostri una supposta conoscenza delle cose...


Tutti poi aspettano le elezioni europee che dovrebbero portare al governo della UE una maggioranza sovranista, con la speranza che porti bene al nostro paese, ma sarà ancora più rigida degli attuali detestati euroburocrati..


E il popolo italiano? E’ quello che verrà maggiormente bastonato, ma con fiducia continua a sostenere questo governo gialloverde, sperando che “buon pro gli faccia”…

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!