Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - venerdì 10 aprile 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Scoperta dai Cinquestelle l’arma vincente contro il Califfato nero…

Pubblicato sabato 09 gennaio 2016 alle 18:45:12 - By Marco Vuchich

L' arma vincente contro il Califfato nero...

 

Vignetta di Vukic

 

Le orde barbariche, nei primi secoli dopo Cristo, invasero l’impero Romano, riuscendo prima a conquistarlo, ma poi “ne furono conquistati”, ammirati dalla bellezza, dal lusso, dalla magnificenza di Roma, cominciando anche ad apprezzare gli agi e le mollezze che la città offriva.


Perché non fare tesoro di quell’insegnamento, deve essersi chiesto uno dei cervelli più fini dei Cinquestelle, Alessandro di Battista, e cercare un dialogo costruttivo con i tagliagole di Al Baghdadi che potrebbero, a loro volta, convertirsi ai valori della nostra civiltà e ai vantaggi di una democratica convivenza.


Idea tutt’altro che peregrina, se è vera la notizia ( anche se noi non la possiamo confermare…) che i guerriglieri dell’Isis hanno abbandonato l’idea di occupare la Città del Vaticano e, con un audace colpo di mano, hanno issato la bandiera nera del califfato sul “Mulino bianco”, irresistibilmente attratti e conquistati dai famosi biscottini da forno.


Peraltro ,l'ambasciatore iracheno a Roma, Saywan Barzani, ha affermato che : "Se l'onorevole Alessandro Di Battista ha la possibilità di entrare in contatto con i terroristi e vuole andare nelle zone sotto il loro controllo per intavolare con loro una discussione, sappia che il suo visto di ingresso in Iraq è pronto”


Ordunque, Di Battista potrebbe “armarsi” di tante confezioni degli “Abbracci” del Mulino Bianco e partire alla conquista del Califfato nero.


Quello che non poté il fragore delle armi e la cruenta battaglia, potrebbe riuscire, invece, alla fragranza di un biscottino da forno

rg

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!