Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - mercoledì 19 dicembre 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Ve la ricordate la signora Maria Elisabetta Alberti Casellati…

Pubblicato domenica 25 marzo 2018 alle 08:38:35 - By Marco Vuchich

  Ve la ricordate la signora Maria Elisabetta Alberti Casellati…

 

Vignetta di Vukic

 


Alberta Casellati era quella che, ad un dibattito televisivo, aveva affermato con forza, senza vergogna e imbarazzo alcuno, che Ruby era la nipote di Mubarak.


Per la verità non era la sola perché, in pieno parlamento, tutto lo schieramento di centro destra aveva fatto eguale affermazione.


In quel frangente mi sono sentito umiliato si essere italiano perché rappresentato da siffatti parlamentari che, per di più, abbiamo contributo a eleggere (ma questo è solo un sentimento personale”…)


In ogni caso l’esimia Signora è stata premiata con la seconda carica dello stato “la presidenza del senato”


E con il compiaciuto avallo del Movimento Cinquestelle che ha dimenticato non solo la nipote di Mubarak, ma anche la promessa di aprire il parlamento come una scatoletta di tonno...


E’ questo il nuovo che avanza, che assomiglia sempre di più, inesorabilmente, al vecchio… con i vecchi riti della politica fatta di "scambi di favori e di poltrone"...


Beppe, se ci sei ancora cosa aspetti a “battere un colpo”…… conviene barattare “l’anima” (del movimento) per ottenere un piatto di lenticchie, o meglio “un fico”?…

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!