Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - mercoledì 19 settembre 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Ascesa e caduta degli dei…

Pubblicato martedì 13 marzo 2018 alle 08:18:14 - By Fabio Magnasciutti

Ascesa e caduta degli dei…

 

Vignetta di Fabio Magnasciutti

 

Senza andare troppo all’indietro nella storia, non molto tempo fa, Mario Monti, chiamato a fare “il lavoro sporco” quando il paese era sull’orlo del precipizio, veniva lodato da tutti come un grande competente, apprezzato dall’ Europa, e pure dal resto del mondo...


Poi, improvvisamente, tolte le castagne dal fuoco, il povero Monti viene insultato e vituperato a ogni pie’ sospinto, considerato meno della serva di Zoffoli… e Zoffoli non era propriamente un genio, figuriamoci la serva…


Quindi è arrivato un tal Matteo da Firenze, osannato quasi come un eroe nazionale, ritenuto assolutamente indispensabile per la Repubblica, al punto che, senza di lui, ecco la disperazione più nera e l’indigenza alle porte.


Passato non molto tempo, viene da tutti considerato poco più di un pirla…e pirla, specie a Milano, non è il migliore degli apprezzamenti…


Ed ora, ecco Giggino, il fenomeno di Pomigliano d’ Arco…
E già per lui cominciano a sprecarsi parole di elogio... il decano dei giornalisti, come Eugenio Scalfari, uno un po’ meno decano come Gianni Riotta, e poi Confindustria, Marchionne ecc…la lista degli estimatori (o adulatori…) è destinata sicuramente ad allungarsi…


Ma fino a quando? …


Tutto ciò avrà pure una morale...anche se non la intravedo… Non sarà che siamo un po’ cialtroni?... Forse varrebbe la pena di “interrogarci un po’…”

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!