Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 05 luglio 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Storia di aghi e di cammelli…

Pubblicato lunedì 08 febbraio 2016 alle 14:17:38 - By Roberto Mangosi

Storie di aghi e di cammelli...

 

Vignetta di Roberto Mangosi

 

Dal vangelo, secondo Matteo…”e allora Gesù disse: è più facile per un cammello passare dalla cruna di un ago, piuttosto che un ricco entrare nel Regno dei cieli”.


Chi di noi non si è trovato, almeno una volta nella vita, con un ago in una mano e un cammello nell'altra, nell'estenuante tentativo di far passare il cammello all'interno della piccola cruna?


La prova è difficile, lo sappiamo, e non ci risulta, allo stato attuale, che qualcuno vi sia riuscito…


Eppure lo Stato Vaticano è considerato tra le Multinazionali più ricche del mondo, per cui i suoi più altolocati e autorevoli membri dovranno cominciare a esercitarsi…


IL famoso Cardinal Bertone, ad esempio, se vuole avere qualche possibilità di entrare nel Regno dei cieli, dovrà armarsi di pazienza, aggiunta a un ago e un cammello e dare inizio al difficile agone…


BUONA FORTUNA…

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!