Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - giovedì 24 ottobre 2019
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

La cantante Madonna, per convincere gli elettori a votare per Hillary Clinton ha promesso agli americani del “sesso orale”.

Pubblicato sabato 22 ottobre 2016 alle 15:19:52 - By Alfio Krancic

La promessa "orale" di Madonna...

 

Vignetta di Alfio Krancic.


“Se voterete per Hillary Clinton, vi farò un pompino. Ok? .E sono brava! Non sono una stupida, non sono una cretina, mi prendo il mio tempo e mantengo il contatto visivo. E ingoio”- ha affermato Miss Ciccone, senza pudore…


La "proposta indecente" è stata fatta sul palco del Madison Square Garden, in apertura dello spettacolo di Amy Schumer ed ha subito entusiasmato gli americani.


Anche se può configurarsi come un “voto di scambio”, e quindi un reato, si è immediatamente fatto avanti Bill Clinton, memore di antiche e mai sopite passioni…

I vostri commenti...

Postato da einrix :: sabato, 22 ottobre 2016 - 17:35:55

Certo che la Clinton, è una donna eccezionale. Deve aver concepito molto presto la "staffetta" con suo marito, come Putin con Medvedev, sin da quando ha messo piede alla Casa Bianca, e quasi sicuramente la vicenda del tradimento del marito con la Lewinsky, dopo un primo attimo di sbandamento, ha rafforzato questo suo desiderio, almeno quanto basta per farla sentire risarcita, in qualche modo. Ed ha avuto anche la fortuna di dover competere con un perfetto imbecille - almeno nei termini della Politica - come Trump. Adesso è parecchio avanti nei sondaggi e solo se succede un miracolo o un disastro può perdere la sua occasione. Come donna indurita dalle vicende della vita, credo che abbia più di un problema, e che la forza residua che le resta ormai sia solo quella per per pronunciare il giuramento nella cerimonia del suo insediamento. Poi basta, si lascerà andare e lascerà che il paese reale, faccia quello che vuole senza fare nulla di faticoso per contro corrente. Le lobbies troveranno un terreno molto più facile da arare. Ha fatto così suo marito, Obama che ci ha anche provato ha dovuto mollare più di una volta il timone, e lei con fare eraclideo, lascerà che tutto scorra.

Rispondi al commento >
Postato da einrix :: sabato, 22 ottobre 2016 - 17:38:28

errata corrige. Ci sono due "per" di troppo, ma non so come si fa a modificare il testo.

Rispondi al commento >

Lascia un commento





Trascina per confermare!