Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - venerdì 29 maggio 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Cardinal Bertone: un atticuccio in centro...

Pubblicato sabato 02 aprile 2016 alle 15:01:12 - By Nicola Luccarelli

Un atticuccio in centro...

 

Vignetta di Roberto Mangosi

 

Non si può nemmeno farsi un atticuccio in centro che subito scattano le invidie. Se poi l' appartamentino si trova in centro a Roma, più precisamente vista cupolone, le cose cominciano a puzzare decisamente troppo. Se fosse un paperone americano a possederne uno, nella nostra capitale, non ci sarebbe nulla da dire ma un Cardinale che sfoggia una casa da principe, questo sì può far discutere un po', quel tanto che basta per indignarsi.


 Eh, il mondo è fatto di invidiosi, pronti a puntare il dito su tutto e tutti. Vergogna e scandalo!  Comunque, il prelato in questione, che ha creato tutto questo, si chiama Tarcisio Bertone e la sua dimora, ristrutturata di tutto punto è venuta a costare circa 400 mila euro, forse qualcosina in più. 


Ammappete oh, mica bruscolini ma soldi veri. Se poi i danari per ammodernare la sua tana, erano diretti all' Ospedale Bambin Gesù di Roma come sembra essere emerso, la gente ha tutto il diritto di incazzarsi come delle iene, scusate il francesismo! Subito il Vaticano è corso ai ripari, aprendo un' inchiesta, per indagare e fare luce sull' accaduto (lasciamo perdere, in questo caso, la luce divina)

C'è chi crede che bisognerebbe istituire, nuovamente, la santa inquisizione e, magari, per episodi del genere, sarebbe, anche, una mano santa (questa battuta non è stata voluta). Papa Francesco continua ad aver delle brutte gatte da pelare, speriamo solo che finiscano prima dell' apertura prossimo giubileo!


Nicola Luccarelli

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!