Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 10 dicembre 2019
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Con Salvini si guadagna, ovvero ”elogio della semplicità”.

Pubblicato giovedì 10 marzo 2016 alle 19:56:32 - By Marco Vuchich

Il semplice cervello di Salvini...

 

Vignetta di Vukic

 

A volte, avere poche idee è un vantaggio: ad esempio, ripetere all’infinito, come un mantra, un messaggio semplice e di facile comprensione può servire a vincere le elezioni.


Il ”semplicismo intellettuale” aiuta anche perché ci solleva dall’intollerabile peso di una visione complessa del mondo che ci circonda.


Certamente non sono angustiati da questo problema i personaggi che hanno dominato e dominano la scena politica del nostro paese: Berlusconi, Renzi, Salvini, e tutta l’allegra e spensierata compagnia di giro…


Vi suggerisce qualcosa tutto ciò? Pensateci un po’ su…


- Se, ad esempio, vi passa per la testa di dedicarvi a letture impegnate, che so Calvino, Moravia, Albert Camus, Dostoevskij e gli scrittori russi dell’800 ecc… lasciate subito questa balzana idea: meglio Liala, i Fotoromanzi e persino, perché no, le Pagine gialle della Seat: questo vi permette di rimanere “ intellettualmente vergini”.


- Se vi volete dedicare alla gestione della cosa pubblica, pensate di prepararvi con corsi di sociologia, politica e conoscenza della macchina amministrativa dello stato?...


Niente di più sbagliato. Iscrivetevi al Movimento Cinquestelle, fatevi votare da vostra zia, dalla nonna che certamente vi vuole bene e non vi farà mancare il suo appoggio, dai vostri genitori perché, in ogni caso, “ogni scarrafone è bello a mamma sua”, infine da qualche amico d’infanzia, e fiondatevi in parlamento, senza perdere tempo con preparazione e cultura…


Insomma, non esagerate con lo studio e l’impegno, con pensieri profondi che vi affollano inutilmente la mente… anzi rimanete il più possibile ignoranti, che certamente aiuta la vostra carriera politica...


Prendete esempio da “color che sanno di non sapere un cazzo”, E L’AVVENIRE E’ VOSTRO!...

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!