Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - giovedì 28 gennaio 2021
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

“Il mondo in una vignetta” di Cecigian: per fortuna e, in ogni caso, il nuovo avanza…

Pubblicato sabato 15 novembre 2014 alle 11:01:08 - By Cecigian

C’è un personaggio che, alcuni dicono nel bene, altri nel male, è al centro della vita politica di questo paese e, quindi, di tutti noi: Matteo Renzi.


Il pregio che molti gli riconoscono è la velocità delle sue iniziative: sembra un giocatore di poker che rilancia continuamente, proteso al risultato, cioè ad incassare la posta. Il difetto che molti gli attribuiscono è che, secondo questi detrattori, non si capisce dove il nostro “voglia andare a parare”.


satira renzi


Secondo gli estimatori la sua azione di governo è continuamente tesa a creare condizioni di lavoro e futuro per le giovani generazioni. Secondo i detrattori non solo tutto ciò non avverrà, ma i suoi interventi sono a scapito delle generazioni precedenti private di alcuni diritti fondamentali acquisiti.


E in tutto ciò, come si inseriscono i giovani? Sostanzialmente, per la maggior parte, non credono né agli uni né agli altri, ma vanno ed andranno per la loro strada, qualunque essa sia, perché sanno che il futuro è, comunque, cosa loro. Per fortuna, diremmo noi…

 

satira governo renzi

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!