Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - sabato 23 gennaio 2021
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

“Il Mondo in una Vignetta” di Ebert: il solito italico costume “la precipitosa ascesa sul carro del vincitore”

Pubblicato lunedì 03 novembre 2014 alle 09:30:46 - By Enrico Bertuccioli (EBERT)

satira renzi

Vignetta di Ebert

 

 

Non penso si sia mai visto, nella storia della nostra giovane Repubblica, una tal velocità da parte del personale politico di ogni estrazione, nel salire sul carro Renziano.


È un mondo variegato, pur accomunato dal servile ossequio al potente di turno: vi sono, infatti, i Renziani delle prima ora, i Renziani della seconda ora, i Renziani del giorno dopo, quelli che non hanno bisogno di professarsi renziani perché sono nati con “le stimmate” renziane, come Padre Pio o Madre Teresa di Calcutta, eccetera eccetera…


I paragoni con gli illustri personaggi del passato, poi, si sprecano: chi lo avvicina a Tony Blair, chi a Fanfani, taluni si spingono oltre paragonando la sua ansia di rinnovamento della società italiana alla rivoluzione operata dal Cristianesimo, più di 2 mila anni fa… nonostante il parere non favorevole della Cei…


Chi, infine, in un eccesso di entusiasmo e mistica esaltazione non esita ad affermare che, sì, Cristo è stato un grande… ma che vuoi che sia, in fondo, la moltiplicazione di qualche pane e di qualche pesce vicino ai miracoli promessi da Renzi nei suoi famosi “mille giorni”?!

 

(r. g.)

 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!