Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 25 ottobre 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Matteo Renzi ed Il Fu Matteo Renzi

Pubblicato domenica 17 aprile 2016 alle 10:04:30 - By Lorenzo Zaccaria

Renzi 1 e Renzi 2...

 

Vignetta di Bucnic

 


Tutte le mattine il nostro premier si alza, si toglie il pigiamone, fa colazione e poi va in bagno a fare toeletta. 
Ancora intontito mette la pasta dentifricia sullo spazzolino ed inizia a sfregare molari e canini, fa i suoi gargarismi e si lava la faccia. Poi, pulitosi le orecchie, si guarda allo specchio. Ed ecco che, in questo momento, il nostro presidente del consiglio si trova faccia a faccia con la propria immagine riflessa:


- Buongiorno Matteo!


- 'ngiorno...


- Come ti sei alzato questa mattina?


- Mmmmh...maluccio, temo di essermi addormentato sulla costituzione.


- La prossima volta Matteo caro ricordati di levarla di torno.


- Lo so, hai ragione Matteo, tu hai sempre ragione bischeraccio!


- Allora oggi cosa fai? Risolvi il problema del muro che sta costruendo l'Austria sul Brennero?


- Sì, sì! Adesso mi sentiranno, ora scrivo un bel tweet!


- No, non un tweet, prova a fare una conferenza stampa, per dare un'immagine forte e che costringa l'Europa ad intervenire.


- Ma poi quando chiedi aiuto all'Europa quella pretende che tu abbia le carte in regola...


- Eh allora? Sistema il debito pubblico! Rottama le vecchie mummie dei partiti! Manda a casa i gufi!


- No meglio di no, oggi devo prepararmi per andare dalla D'Urso...


- Allora prepara qualcosa per combattere i poteri occulti, le loggie, le mafie...


- No, no, poi chi lo sente Verdini...


- Potresti tornare a combattere la politica degli interessi personali, come volevi fare all'inizio, ricordi? Basta con i conflitti d'interesse, ti ricordi?


- Eh sì! Bei tempi quelli, ma ora meglio tenere il profilo basso, sai, la Boschi e le banche...


- Allora potresti parlare del referendum! Sì, potrebbe essere un ottimo tempo per risvegliare l'interesse della gente!


- No, per il referendum no, meglio che l'interesse della gente si faccia ancora una dormitina, almeno cinque minutini...


- Perché ti preoccupi, è un referendum piuttosto futile, non ferma le trivellazione né rafforza l'autonomia energetica dell'Italia...


- Lo so, è che non vorrei si abituassero a votare...


- Facciamo una cosa, sistemati la cravatta e poi preparati il discorso con la D'Urso stasera che in fondo non sei più giovane come una volta.

 

Lorenzo Zaccaria

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!