Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 21 ottobre 2019
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Matteo Renzi: un politico alla ribalta della cronaca

Pubblicato sabato 15 marzo 2014 alle 18:58:18 - By Romano Garofalo

 

Se c’è un politico nell’occhio del ciclone, questo è certamente Matteo Renzi. Di lui si sta dicendo di tutto e il contrario di tutto. Si dice, ad esempio, che sia un clone di Silvio Berlusconi. Alcuni azzardano a dire che sia il figlio segreto del Cavaliere, anche se ancora non sono state comprovate certe affinità elettive o inclinazioni di vita.

Vignetta di Franco Stivali

 

Certamente il Cavaliere lo ha metaforicamente adottato per il suo modo di comunicare che fa leva sulle “emozioni”, piuttosto che sui freddi numeri contabili.


“Allora, ci dica Signor Presidente del Consiglio, cosa si può fare per creare posti di lavoro alle giovani generazioni?”. “Beh, direi di puntare sulla promessa di un posto di lavoro… Cosa c’è di più bello e gratificante che sognare una occupazione stabile in una moderna ed accogliente fabbrica? E’ l’aspettativa che crea l’emozione piuttosto che il traguardo raggiunto.”.


Ecco, con argomenti del genere è difficile pensare di ottenere l’entusiastico consenso della segretaria della CGIL Camusso, oppure del segretario dei pensionati che teme vengano decurtate le pensioni, al punto di costringere il presidente del Consiglio a mettersi sulle barricate per ribadire con forza il suo pensiero.

 

Vignetta di Mario Airaghi

 

La seconda critica che viene fatta a Matteo Renzi è quella di essere un “venditore di pentole”, e questa è certamente una critica malevola e, per di più, si aggiunge che nella pentola c’è poco o niente…e questa critica è ingenerosa perché la sua azione di governo ha certamente prodotto risultati apprezzabili in economia, salutati con entusiasmo dal corpo sociale. 

 

Vignetta di PV - Pietro Vanessi

 

Per non parlare dei benefici effetti che ha avuto all’interno della famiglia nel rapporto di coppia, anche se, alle volte, l’ottimismo dell’uno può non essere apprezzato dal pragmatico realismo dell’altro. Ma si sa “tra moglie e marito, non mettere…il preservativo”, specie in tempo di crisi…

 

Vignetta di Marco Vuchich

 

In ogni caso, il nostro Matteo, con rara coerenza, non ha esitato ad affermare che, se non raggiungerà i risultati che si è prefisso, non esiterà a dimettersi dalla politica… tanto un buon posto alla corte di Arcore lo trova sempre: il generoso Silvio, quale padre amorevole, non dimentica mai i suoi figli, reali o putativi che siano…

Romano Garofalo

Vignetta di Mario Airaghi

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!