Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 13 luglio 2020
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

I Cinquestelle. "Affossato il Canguro" …

Pubblicato mercoledì 17 febbraio 2016 alle 22:05:11 - By Giuseppe La Micela

Affossato il Canguro dai Cinquestelle...

 

Vignetta di Giuseppe La Micela

 

Questa mattina, accesa la TV, ho saputo da un noto giornalista della carta stampata che i Cinquestelle avevano “ammazzato” il Canguro.


Povera bestia, chissà cosa avrà mai fatto a Beppe Grillo e alla sua bella compagnia…


Di lì a poco lo stesso giornalista ha chiarito che il Canguro era stato “affossato” per “far fuori” il Premier Matteo Renzi e la senatrice Monica Cirinnà, estensore della proposta di legge per codificare le unioni civili.


Di male in peggio: uno spietato Killer si aggira per le aule parlamentari al fine di eliminare gli avversari politici sgraditi...


Ma ecco che lo stesso giornalista mi ha tolto dalle ambasce spiegandomi, con un certo compiacimento, che in realtà i Grillini, con un intervento “tattico” di grande strategia politica, degna del Machiavelli, avevano sì affossato una buona legge che molti italiani attendevano da tempo ma, nel contempo, hanno messo in grave difficoltà gli avversari politici del PD, incominciando in questo modo a fare finalmente politica…


Assimilandosi ai partiti che dicono di detestare, a questo punto, non si capisce “se ci sono o ci fanno”.


Se ci fanno, niente da dire: si sono aggregati alla allegra masnada e, come dice il giornalista, trombetta dei Cinquestelle, hanno cominciato a fare politica...


Se ci sono, allora hanno il mio massimo rispetto per la loro buona fede, ma sono pericolosi per la mancanza di professionalità.


E' il solito, filosofico dilemma: in politica è meglio uno un po’ ladro, ma competente, oppure un onesto imbecille?”…


Non è, per caso, cari Grillini, che avete sbagliato mestiere?...una volta si diceva “ braccia rubate alla terra”, ma ora che ci sono contadini che sembrano intellettuali, forse non fa per voi... ma ci sono altri mestieri, altrettanto dignitosi… Perché insistere nel voler fare politica?


Ricordate la terzina dantesca: “E se il mondo laggiù ponesse mente al fondamento che natura pone, seguendo lui, avria buona la gente”

 

Ps: Dante, il Sommo Poeta, non Dante, il pizzicagnolo iscritto ai Cinquestelle che si trova all’angolo di casa… 

Romano Garofalo

 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!