Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 19 novembre 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Polvere di stelle...

Pubblicato venerdì 08 gennaio 2016 alle 19:00:09 - By Cecigian

Polvere di stelle al comune di  Quarto...

 

Vignetta di Cecigian

 

GRANDE BEPPE…


Ha fondato un nuovo partito dal nulla, raccattando qua e là, i suoi futuri parlamentari, catapultati a Palazzo Madama con una manciata di voti, del bottegaio sotto casa, qualche compagno di scopone scientifico al bar, uno che si trovava a passare da quelle parti perché aveva sbagliato strada, e poco altro ancora…


Impresa non da poco, lo dobbiamo ammettere, ed anche meritevole perché, per primo, ha creato nuovi posti di lavoro a persone, forse bisognose…altro che Matteo Renzi con il  suo Job Act …


Poi ha resistito alle lusinghe dei partiti tradizionali, PD in testa che, sull’onda del suo successo elettorale, lo volevano cooptare, secondo promesse e sirene di vario tipo ( non quelle della deputata grillina, Tatiana Basilio…). Famoso è stato il suo duello, in diretta streaming, con Matteo Renzi “tu non sei credibile, tu rappresenti le banche, i poteri forti, tu dici una cosa e il giorno dopo il contrario, tu rappresenti Confindustria”… Porca puttana…

 

POVERO BEPPE…


Ed ecco che, quando già pregustava di passare “il testimone” alla guida dei Cinquestelle, quando aveva deciso di divertirsi, tornando a calcare i palcoscenici dei teatri con i suoi spettacoli, ecco che gli capita, “tra capo e collo”, lo scandalo “Quarto”, cioè la supposta, per i magistrati che indagano, infiltrazione camorristica nel Comune di Quarto, in provincia di Napoli, a sindaco Cinquestelle.


Eh, già, il nostro Beppe appare un po’ “stanchino”, lo ha ribadito più volte, e sembra proprio voler cedere il comando ai suoi luogotenenti, in primo luogo quel tal Di Maio, Vicepresidente della Camera, che tutti indicano come  il suo probabile successore.


Di Maio…Luigi…Luigino, detto di Maio…Dimaietto…personaggetto, parodiando Vincenzo De luca, versione Crozza…Ma chi è questo Di Maio?... Studente fuoricorso, mai laureato, sappiamo che faceva il webmaster, e neppure con grande successo, visto la sua dichiarazione dei redditi, ha partecipato nel  2010  alle elezioni come consigliere nel comune di Pomigliano D’ Arco…ma prese 21 voti: trombato! Poi, con 138 voti, su un totale di 60 milioni di italiani, nel 2013 è stato “miracolato“ dal nostro Beppone nazionale  e portato alla camera dei deputati.


Non si conosce null’altro di rimarchevole, se non che veste “ingessato” come un vecchio notabile democristiano, parla con aria un po’ supponente, puntando il ditino per l’aere, come un maestro di scuola che pensa di essere il depositario della “Verità rivelata”... è liscio ed abbronzato come il  culetto di un bambino quando corre felice, in estate, per la spiaggia assolata  di Rimini..,


Che altro da dire? Speriamo che, sulla scia del suo grande mentore, Beppe Grillo, abbia il senso dell’umorismo per cui…


DI MAIO, SE CI RIESCI, ALMENO, FACCE RIDE…

rg

Vignetta di Giuseppe La Micela

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!