Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 16 luglio 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Sparliamo di...

Articoli


Il tour dell’orrore

Pubblicato mercoledì 18 giugno 2014 alle 15:07:50

 

L’angosciante percorso di formazione di un bambino iniziato all’assurdità della vita da un nonno apparentemente cinico e freddo
 
Italia, anno 2050. Un vecchio col bastone strattona con piglio deciso la mano del nipotino che, nonostante il candore della giovane età, sembra consapevole di ciò che lo attende al di là dell’androne ombroso e si impunta pur di non seguire il nonno in quello che le cronache avevano da tempo ribattezzato come il “palazzo dell’orrore”. 
 
A pochi passi dall’ingresso, di fronte all’ennesimo capriccio del bambino, il vegliardo lo fulmina con uno sguardo severo e lo ammonisce: «Anch’io la pensavo come te quarant’anni fa quando c’era stata tutta quella vergognosa sarabanda mediatico-turistica attorno al delitto di Avetrana. Forse ne avrai sentito parlare per via dello speciale che quel giornalista incontinente fa tutt’oggi ad ogni anniversario nel suo programma “Pitale a pitale”.
 
Vignetta di Angelo Siviglia
 
Oppure con un po’ di fortuna avrai visto sugli scaffali più bui dei negozi di giocattoli un modellino della casa del delitto ammonticchiato tra la villetta di Cogne e l’appartamentino di Montecarlo. O magari a scuola un ragazzo più grande t’ha passato di nascosto la brochure di un qualche tour operator dall’accattivante titolo “Misteri a casa Misseri”. Ma tutto ciò è niente in confronto a quello che vedrai oggi. Le secrete stanze dell’Inquisizione o il laboratorio del dottor Mengele erano gite a Gardaland se paragonate a quello che è successo tra queste mura. Lei così innocente, così ingenua, così indifesa e loro invece così… E lui in particolar modo così…». 
 
Solo il pianto del bambino interrompe a quel punto lo sfogo dell’anziano che torna in sé per fissare le supplichevoli labbra del nipotino: «Ti prego nonno, ho paura! Non voglio entrare!». Al ché il vecchio stringe ancor di più la presa e, varcando l’orrida soglia di Palazzo Grazioli, sussurra al nipote con voce improvvisamente comprensiva e affettuosa: «È ora caro che tu veda e capisca dove è stata segregata, violentata e uccisa la nostra Costituzione».
 

Davide Ferrari

 

Vignetta di Angelo Siviglia

 

0 commenti

Matteo Renzi e la “marchetta vietnamita”…

Pubblicato martedì 10 giugno 2014 alle 21:30:33

Vignetta di Mario Airaghi E così il nostro Matteo è partito per il Vietnam con la sua valigetta 24 ore in mano e il solito codazzo di industriali e uomini d’affari per fare una bella “marchetta” e vendere il sistema – Italia e le sue eccellenze produttive agli ex-nemici dell’occidente libero: il regime vietnamita. Che c’è...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Saliam, saliam, saliam ad omaggiar…

Pubblicato domenica 01 giugno 2014 alle 12:29:48

Vignetta di Mario Airaghi Si dice che gli italiani siano sempre pronti a “salire sul carro dei vincitori”. A giudicare dal salto della quaglia che, in questo momento, stanno facendo politici, pseudointellettuali ed opinionisti TV, questa affermazione sembra particolarmente vera. Non faccio nomi per non beccarmi una querela perché sono anche suscettibili, ma...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Propaganda politica: Vot’Antonio, Vot’Antonio, Vot’Antonio…

Pubblicato sabato 24 maggio 2014 alle 13:20:58

Tempo di elezioni. Ogni candidato si presenta in TV, elenca le sue benemerenze e promette, promette, promette…Silvio Berlusconi, dopo essersi proclamato Padre della Patria, aspirante Papa, e principale artefice delle fortune europee, promette dentiere gratis a tutti. Vignetta di Mario Airaghi Beppe Grillo si presenta in TV da Bruno Vespa, si atteggia a novello Padre...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Carattere italico: rilassatezza morale o istinto di sopravvivenza?

Pubblicato sabato 17 maggio 2014 alle 21:25:50

Vignetta di Marco Vuchich Succedono scandali piccoli e grandi, in Italia, senza che vi sia alcuna reazione dell’opinione pubblica, alcuno sostanziale rigetto o riprovazione del quotidiano malaffare. Per molto meno, l’opinione pubblica di tutti i paesi europei, e non solo, reagirebbero in un moto di indignazione generale ed esigerebbero un intervento adeguato da parte...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

L’Eurofestival e le Drag queen nostrane…

Pubblicato giovedì 15 maggio 2014 alle 15:18:11

Al recente Eurofestival, la palma del successo è andata alla Drag queen Concita Wurst. Questa scelta, al di là dei meriti canori, è stata certamente una vittoria contro i pregiudizi e la negazione del diverso, in qualsiasi modo si manifesti. A causa, comunque, del suo aspetto sicuramente eccentrico, la Concita Wurst ha suscitato le reazioni più...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Cari giudici…

Pubblicato lunedì 12 maggio 2014 alle 19:29:29

Vignetta di Marco Vuchich Cari giudici, in un paese ad alto tasso di corruzione come l’Italia, riconosciamo che la vostra azione moralizzatrice è da considerarsi altamente meritoria. Certamente, come la recente cronaca ci ha insegnato, la vostra azione di contrasto alla criminalità è, in qualche modo, agevolata quando la magistratura gode...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Lo Stato non siamo noi…

Pubblicato mercoledì 07 maggio 2014 alle 19:40:44

Vignetta di Mario Airaghi Chiunque abbia ascoltato un professore di scuola media spiegare che cosa sia lo stato ai suoi giovani allievi, avrà forse sentito il bravo professore sintetizzare con queste parole chiare e comprensibili: “Lo Stato siamo noi”. Con questa breve frase il nostro insegnante intendeva inculcare nei suoi studenti l’idea che lo stato...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

La “Claque” del Sindacato Autonomo di Polizia “Sap”

Pubblicato sabato 03 maggio 2014 alle 14:02:14

Se un privato cittadino critica una sentenza della magistratura, passata al vaglio del terzo grado di giudizio, compie un’azione che potrebbe anche essere discutibile ma che, comunque, rientra nei suoi diritti costituzionali. Ma se un sindacato di Polizia critica una medesima sentenza ed applaude, in segno di solidarietà, i condannati in via definitiva, responsabili del...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti

Dramma politico e umano di Forza Italia: Sandro Bondi, il poeta di corte, abbandona Silvio Berlusconi…

Pubblicato venerdì 25 aprile 2014 alle 16:05:36

Vignetta di Roberto Mangosi E’ ufficiale. Sandro Bondi, l’ex fedelissimo, abbandona Silvio Berlusconi per approdare alla corte, per ora solo verbalmente, di Matteo Renzi. Potrebbe sembrare un altro tradimento perpetrato nei confronti dell’ex cavaliere, dopo quello di Alfano e di Bonaiuti, ma sarebbe riduttivo ed ingeneroso verso Sandro Bondi. Vignetta di...


Leggi tutto e guarda la striscia ->
0 commenti
Pagina   0   1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20   21   22