Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 19 agosto 2019
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Le fantasiose trovate del ministro Saccomanni

Pubblicato mercoledì 15 gennaio 2014 alle 19:53:44 - By Romano Garofalo

 

LA CERTEZZA DELL'INCERTEZZA

 

Il balletto della tassa sulla casa continua.
Ogni giorno un nome nuovo, ogni giorno

una nuova aliquota. E ad ogni cambiamento

il costo per il cittadino aumenta. Così come

la confusione per chi deve pagare.

 

 

 

LA LEGGE DEL TAGLIONE

 

Ci avete capito niente voi, su quello che sta

combinando il governo in materia di tasse

e tagli alla spesa?

 

 

Vignette di Roberto Mangosi

 

Difficile trovare un governo più pasticcione del duo Letta – Alfano che cavalca le scene della politica nazionale da alcuni mesi. Persino il famoso duetto comico Tremonti – Brunetta non si è “incartato ” in siffatto modo, nonostante i ben noti e ripetuti contrasti. Eppure i media ci vanno giù con “mano leggera”, forse perché pensano che l’attuale governo sia l’ultima spiaggia.

 

Se così fosse, possiamo fare scongiuri di ogni tipo, attaccarci a qualsiasi cosa abbia una parvenza scaramantica, foss’anche il manico di una padella ma, in queste condizioni, possiamo dire che: “Se tutto va bene, siamo rovinati”.

 

E non è tutto: un nostro “infiltrato” nella compagine ministeriale ci ha informato che il Ministro dell’economia e della finanze, Saccomanni, dopo aver utilizzato per prendere le sue decisioni economiche “la Ruota della sfiga”, visti i deludenti risultati sembra abbia deciso:

 

  • - di affidarsi al pallottoliere con cui vengono estratti i numeri del lotto per decidere la linea economica da seguire.
  • - utilizzare una serie di gobbi portafortuna da toccare regolarmente prima di attuare uno dei suoi famosi “tagli”, temendo per la sua incolumità.
  • - la corsa delle lumache quando deve decidere a quale decreto governativo deve dare la priorità.
  • - e infine, come estrema razio, il ricorso al solito San Gennaro, della serie: “Dio ce la mandi buona…”. (r.g.)


 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!