Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 09 agosto 2022
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

N 6 Proposta Progetto cinematografico “Don Scoppola”

Pubblicato mercoledì 13 aprile 2022 alle 14:11:32 - By Romano Garofalo

Il TeleFilm a episodi con attori reali

“Don Scoppola”

Serie TV

 

 

 

(tratto dal relativo fumetto)

Target: tutti. Durata: 56 minuti

Clicca:

VIDEO  SOGGETTO   PRESENTAZIONE

 

Sinossi

 

Italia. Presente.

In seguito alla situazione difficile in cui versa una delle sue parrocchie, il vescovo di Rimini prova a invertire la tendenza inviandoci Don Scoppola, un giovane prete decisamente sui generis.

 

Originario della riviera, ha girato il mondo per intraprendere un’avventurosa carriera di mercenario, prima di trovare la fede e abbandonare quella vita di guerra e violenza.

 

Tornato quindi a Rimini per prendere in carico la parrocchia, si trova di fronte a una chiesa disertata, a una canonica gestita da aiutanti sgangherati (che fungeranno da spalle comiche) e a un oratorio in cui i ragazzi sono in grande difficoltà, senza guida e vittime delle attenzioni della malavita.

 

Come si scoprirà nel corso della serie, i criminali agiscono sotto l’egida di una misteriosa organizzazione, “Il Serpente”, da poco arrivata in città ma da subito dimostratasi molto pericolosa, al punto che i carabinieri del maresciallo Luca Alberti (un tipo tosto, che Scoppola aveva conosciuto ai tempi della guerra in Iraq) faticano a porci un freno.

 

Come se non bastasse, il nostro eroe ritrova anche Chiara Mancini, il mai dimenticato amore di quando era un ragazzo, che ora ricopre la carica di assessore in comune, diventando sua interlocutrice obbligata.

 

Di fronte a tutto questo, Don Scoppola non si arrende e si rimbocca le maniche: metterà le sue competenze apprese in guerra al servizio della comunità, difendendola dai criminali, sventando i piani dei politici corrotti e raddrizzando i torti, finendo per dare ai suoi parrocchiani una nuova speranza nel futuro.

 

Romano Garofalo

 

© Copyright 2022 Italian Comics. Tutti i diritti sono riservati. 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!