Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - venerdì 07 maggio 2021
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Matteo Renzi: perché è riuscito a vendere la fontana di Trevi agli Alieni!

Pubblicato venerdì 05 dicembre 2014 alle 23:19:32 - By Jacopo Fo

 

Gli hanno dato in cambio una montagna d’oro con il quale azzererà il debito pubblico.
Intanto B. ha regalato la cura contro il cancro agli italiani e, durante una crisi compulsiva di generosità, anche agli extracomunitari.
Il M5S è riuscito a far approvare tutte le leggi possibili e immaginabili contro la corruzione e Grillo, personalmente, ha trattato la resa del califfato dell’Isis…


Che comunque c’è una cosa da chiarire sul Movimento 5 Stelle: perché Sky ha un canale che si chiama Fox Crime – il crimine a 5 Stelle? È una forma di propaganda subliminale contro il M5S? Oppure è propaganda subliminale a favore del 5 Stelle? Murdoch è un estremista antipolitico?
Queste sono le domande che dovrebbero assillare gli italiani se non avessero problemi più prosaici e urgenti (tipo come uccidere il mio vicino di pianerottolo senza essere incriminato).


E per inciso vorrei dire che la storia che Renzi ha venduto la Fontana di Trevi agli alieni è sostanzialmente vera. L’opposizione progressista al governo non l’ha capito, e pagherà questa incomprensione, passando i prossimi 10 anni in castigo.
In realtà Renzi la fontana di Trevi l’ha venduta alla Merkel.
Ovviamente ha venduto una specie di fontana di Trevi che sarebbe il capolavoro di far credere che veramente in Italia stiamo facendo le riforme. Il Jobs Act è solo la promessa che il governo farà una legge chissà come! Ma i tedeschi se la sono bevuta!


È una specie di gioco di prestigio: rilanciare veramente l’economia italiana richiederebbe misure drastiche che né Renzi né il Padreterno possono realizzare. L’Italia è un pantano di bande lobbiste e leggi impossibili anche solo da capire.
Quindi Renzi ha valutato che l’unica soluzione possibile per rilanciare l’economia è farsi dare 100 miliardi dalla Merkel. Li hai sentiti che parlano di strumenti economici non convenzionali e leva finanziaria pubblico/privato. Sostanzialmente la Germania garantirà una quota del debito italiano sul quale pagheremo interessi tedeschi (cioè zero) e ci ridaranno indietro tutti i soldi dei finanziamenti europei che dovevamo prendere e abbiamo perso perché siamo furbi come faine ubriache.


Con 100 miliardi si fanno un po’ di buchi nelle montagne, un po’ di economia assistita, un po’ di detrazione fiscale, un po’ di bonus, sale il pil, sale l’occupazione, i problemi non li abbiamo risolti, li abbiamo solo spostati di un anno. L’economia prende quota, l’euforia serpeggia, si va a votare e Renzi prende il 54% dei voti. E poi sapremo se vuole fare le riforme.
Intanto tutta l’opposizione progressista, che continua a dire che non ce la fa viene asfaltata perché gli elettori odiano i pessimisti e se l’economia risale Renzi diventa meglio di Garibaldi.


E se fossi in Vendola e M5S non scommetterei proprio sul fatto che Renzi non ce la faccia a convincere la Merkel. Noi italiani abbiamo passato gli ultimi secoli a prendere per il culo il mondo. I genovesi mille anni fa riuscirono a vendere le ossa di un nero annegato nel porto ligure, agli inglesi, spacciandole come reliquie di San Giorgio. E gli inglesi furono tanto contenti che misero San Giorgio sulle bandiere! E persino Mussolini, che non era una cima, riuscì a far fesso Hitler convincendolo che aveva 10mila carri armati.
Insomma, siamo un grande popolo riusciremo a uscirne (anche se non è vero che abbiamo il 70% del patrimonio artistico mondiale e chi lo dice è un babbeo).


È un grande momento e tutto va strabene.
Ma intanto che attendiamo il bonifico alieno e gli effetti taumaturgici di tutto il resto, noi, comunque, proseguiamo per la nostra strada: il futuro fai da te. Esiste nel mondo un rete di appassionati dell’azione diretta… Non siamo un partito, non abbiamo tessere, sedi, bandiere; non abbiamo neanche un nome. Ci trovi dappertutto.

 

Jacopo Fo

 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!