Italian Comics Logo
Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - lunedì 23 aprile 2018
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Sempre “più migliori” secondo la ministra Fedeli...

Pubblicato martedì 26 dicembre 2017 alle 10:16:45 - By Luca Galimberti

Sempre “più migliori” secondo la ministra Fedeli...

 

Vignetta di Luca Galimberti

 


Nei giorni scorsi la ministra dell'istruzione Valeria Fedeli si è lasciata andare a uno dei suoi tanti scivoloni linguistici. La frase incriminata era:


"C'è il rafforzamento della formazione per i docenti che svolgono le funzioni di tutor dedicati all'alternanza. Perché offrano percorsi di assistenza sempre più migliori a studenti e studentesse".


La Ministra dell’istruzione, Valeria Fedeli otterrebbe un bel segno rosso indicante errore da qualsiasi maestra elementare.


Ormai questi nostri politici non si accontentano di aver messo questo paese in brache di tela, ma vogliono anche massacrare la nostra bella lingua italiana.


Ma forse ce lo meritiamo… tempo fa ho letto sul web il commento di un lettore che, con una espressione per la verità abbastanza sgrammaticata, assolveva il discutibile uso del congiuntivo dell’aspirante Premier di Maio perché “parla ( e scrive) come uno del popolo, come uno di noi”…Sigh…Sigh…Sigh…

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!