Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - domenica 28 novembre 2021
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

Poltrona mia, per piccina che tu sia...

Pubblicato venerdì 24 giugno 2016 alle 19:18:26 - By Nicola Luccarelli

L'attaccamento alla poltrona...

 

Vignetta di Mario Airaghi

 

Veloce come il vento, lento come una lumaca e testardo come un mulo. Non stiamo parlando di una creatura mitologica, ma più semplicemente dei politici moderni e quindi della politica 2.0. Se nelle gare di atletica, vince chi corre più degli avversari, nella politica vince chi ha il culo più pesante degli altri avversari?


Forse sì, anche perché nella politica attuale, i cari e vecchi partiti di opposizione, quelli in cui il motto era: resistere o morire... hanno fatto la fine del topo che in questo caso è proprio morto stecchito. E quindi chi vincerà questa benedetta corsa all' ultimo scranno? Chi si aggiudicherà la poltrona d'oro tutta tempestata di pietre preziose? Qualcuno sicuramente sì, anche perché non si inizia una gara se non si è sicuri di portare a casa una poltrona... non sarebbe affatto sportivo.


'Wind of change', cantavano gli Scorpions e magari la nuova classe politica a 5 stelle, potrebbe cavalcare questo famigerato 'change' con Pegaso, il cavallo alato per eccellenza che, in questa occasione, potrebbe venire raffigurato con il faccione di Beppe Grillo.


Il Movimento, quando salirà al potere (e ci manca davvero poco), resterebbe in carica solo due mandati, come costituzione vuole... appunto, bisognerà vedere se, nell' autunno che verrà, la costituzione rimarrà la stessa. Qui casca l'asino con tutti i buoi e mettiamoci pure Pegaso và...


Nicola Luccarelli

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!