Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - sabato 19 giugno 2021
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

“Il mondo in una vignetta” di Pietro Vanessi: Chi s’accontenta, gode???...

Pubblicato mercoledì 19 novembre 2014 alle 09:23:17 - By Pietro Vanessi (PV)

satira crisi economica

 


Nei momenti di crisi economica i ricchi diventano sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri o, come dicono quelli che ne sanno di economia, si allarga la forbice tra queste due classi sociali.


Cosa si può fare, se non per risolvere il problema, almeno per attenuare questo divario che è, soprattutto per chi si trova in uno stato di sofferenza, assolutamente intollerabile?...


Ci dovrebbe pensare la politica a ridurre gli squilibri ma, in mancanza, non permettete che vi privino del vostro diritto di scelta, la possibilità di orientare la vita, a vostra discrezione.


Certo non dovrete avere eccessive pretese, ed accontentarvi un po’…

 

(r. g.)


satira crisi economica

I vostri commenti...

Postato da Einrix :: sabato, 22 novembre 2014 - 17:18:38

Un popolo che non sappia trasformare l'aumento di produttività in tempo libero, ed il tempo libero in felicità, è meglio che scompaia presto... o almeno... rifletta sulla natura dei suoi problemi.

Rispondi al commento >

Lascia un commento





Trascina per confermare!