Quotidiano Multimediale Interattivo di Satira politica e di costume. Registrazione Tribunale di Rimini N.4 del 20 maggio 2014. Direttore responsabile: Romano Garofalo - martedì 09 agosto 2022
Sommario
Animation Cartoon Collage

News

DONNE DU DU DU di Pietro Vanessi & Lucilla Masini

Sabato 26 novembre • ore 19, Pietro Vanessi & Lucilla Masini presentano: "Donne...

22 nov 2016 Leggi tutto >

Economicando

replica watches

19 nov 2016 Leggi tutto >

Satirichinson

  E' uscito il libro SATIRICHINSON di Mario Airaghi con la saga dei personaggi dalle...

14 nov 2016 Leggi tutto >

L'Italia in satira, dagli anni '70 ai giorni nostri - Roma - Luglio 2016

Per tutto il mese di Luglio si terrà presso la Biblioteca Marconi di...

23 giu 2016 Leggi tutto >

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.

Concorso internazionale di satira disegnata a partecipazione gratuita.  BANDO DI CONCORSO...

04 mag 2016 Leggi tutto >
Bem Calavera - Grafico, illustratore, web designer

N 5 Proposta Progetto cinematografico “ Dopobomba”

Pubblicato mercoledì 13 aprile 2022 alle 14:19:18 - By Romano Garofalo

Il Film con attori reali

“Dopobomba”

 

( questo personaggio prevede in alternativa: 

 un  lungometraggio in animazione)

 

 

 

Target: tutti. Durata: 90 minuti

 

Clicca:

Sceneggiatura-demo di presentazione, con alcuni dei personaggi protagonisti di questo film

 

Sinossi

 

All'improvviso scoppia una bomba terrificante e totale. La terra, in ogni sua forma di vita, è completamente distrutta.

 

 

 

Sopravvivono, fortunosamente, solo alcuni personaggi che saranno i protagonisti di questo film, qualche edificio diroccato, macchine non più funzionanti, insegne stradali e pubblicitarie che non hanno più ragione d’essere, qualche locale commerciale senza più merce in esposizione eccetera…testimonianza e ricordo dell'antica civiltà.

 

I pochi superstiti vagando per un ambiente primitivo e pressoché deserto finiscono per incontrarsi, iniziano a convivere e cercano, pertanto, di ricostruire la storia e la civiltà, portandosi dietro ognuno la rispettiva specificità, condizionamenti, pregiudizi ecc...

 

I Personaggi:

 

I personaggi principali di questo film sono Mr Hugoo e Sgrunt, due soggetti che non potrebbero essere più diversi. L’uno, professore in una prestigiosa università americana, l’altro un primitivo abitante di uno sperduto villaggio, lontano anni luce dalla civiltà come noi la intendiamo.

 

Eppure, sopravvissuti alla catastrofe nucleare, si incontrano, sono costretti a convivere e, alla fine, dopo innumerevoli e comici contrasti, arrivano anche, almeno apparentemente, “a capirsi, in quanto devono contribuire alla ricostruzione della convivenza civile.

 

Portano anche con se il retaggio della loro ideologia e, per una strana logica del destino, Mr Hugoo, è un intellettuale dell’estrema sinistra, di vecchio stampo, mentre il sempliciotto Sgrunt, appare il portatore di sani principi conservatori. Questo, ovviamente, porterà a duri contrasti sulla costruzione della nuova società che i due sono chiamati a realizzare.

 

Non tarda molto, infatti, che due visioni del mondo così diverse entreranno in conflitto per decidere come dovrà essere organizzata la futura società dei sopravvissuti alla bomba. Si creano due gruppi contrapposti” I Civilizzati e i Primitivi” che si confrontano e si affrontano con tutti i mezzi che riusciranno a trovare in un ambiente desertificato dalla bomba.

 

Ma non ci saranno né vincitori né vinti, ma la raggiunta consapevolezza che qualsiasi società e consorzio umano per esistere deve necessariamente fondarsi su un compromesso tra i rispettivi valori e interessi.

 

Superata la contesa, i due gruppi raggiungono finalmente la pace, una forma di convivenza civile, e organizzano la nuova società in maniera condivisa, ripetendo usi, costumi, contese, risse e possibili guerre, cioè ricalcando le società del passato…insomma non hanno imparato niente dalla recente catastrofe.

 

Il finale del film non ricalca lo stereotipato schema del “lieto fine”, anche se tutto verrà giocato con “la chiave” dell’umorismo e della satira…Intorno ai due protagonisti ruotano una serie di personaggi, gli unici sopravvissuti che, in qualche modo, appresentano le diverse tipologie umane e sociali e che ,via via, si individuano ed emergono sempre più chiaramente nel corso del film.

 

IL Merchandising: In ogni progetto deve esserci un personaggio in animazione che permette lo sfruttamento commerciale dell’immagine: il Merchandising ; cosa che non si può fare con l’immagine di un attore in carne ed ossa.

 

Nel caso di Dopobomba, l’immagine –merchandising è: Il Fato Padrino ( Animato in 2D) “Chi mi cerca, chi mi vuole, Eccomi qua, son Fato Padrino di qualità!”

 

A questo riguardo, un personaggio di primo piano è costituito dall’operaio, cioè dal rappresentante di una categoria non molto considerata nella vecchia società dove era, sempre più, sostituito dai robot; ma ora, nella società del futuro, è diventato essenziale perché qualcuno deve pur “ lavorare e produrre”,

 

A tal punto il nostro operaio, sorpreso e quasi stralunato dalla novità a cui non sperava più, improvvisamente ha una specie di allucinazione e “si inventa e vede” un simpatico personaggio che compare quando ha bisogno del suo aiuto “ Il Fato Padrino”.

 

 

Romano Garofalo

 

 

© Copyright 2022 Italian Comics. Tutti i diritti sono riservati. 

 

I vostri commenti...

Non ci sono ancora commenti per questo articolo...

Lascia un commento





Trascina per confermare!